affettatrici

Come pulire un’affettatrice Leave a comment

Le affettatrici per carne sono una parte importante di qualsiasi drogheria, gastronomia o paninoteca. Tuttavia, uno studio recente mostra che almeno la metà delle affettatrici non viene pulita abbastanza frequentemente. La pulizia di un’affettatrice commerciale è importante per garantire che le malattie di origine alimentare non si diffondano.

Le affettatrici sono apparecchiature pericolose, quindi anche se è facile pulire un’affettatrice, devi prestare attenzione durante tutto il processo.

Prima che inizi

Prima di iniziare la pulizia, assicurati di fare quanto segue:

  • Non mettere mai l’affettatrice in un lavello o in una lavastoviglie.
  • Non lavare mai a pressione o spruzzare la tua affettatrice.
  • Non usare mai lana d’acciaio.
  • Indossare sempre guanti protettivi mentre si lavora vicino e si maneggia la lama. Da un lato, sarà sufficiente un guanto per la manipolazione degli alimenti. Sulla tua mano protetta, avrai bisogno di un guanto per la manipolazione del cibo, un guanto resistente al taglio e un secondo guanto per la consegna del cibo sopra tutto per assicurarti di non diffondere germi.
  • Preparare un secchio di lavaggio e uno di risciacquo. Il secchio di lavaggio dovrebbe avere un detergente delicato insieme ad acqua calda. Assicurati di avere preparato anche uno spray disinfettante.

Come pulire un’affettatrice commerciale

Di seguito sono riportate le istruzioni comuni per la pulizia di un’affettatrice.

  • Passaggio 1.  Scollegare o bloccare la macchina, assicurandosi che sia disabilitata.
  • Passaggio 2.  Impostare la lama su zero.
  • Passaggio 3.  Rimuovere le particelle di cibo di grandi dimensioni con un tovagliolo di carta, un panno o un tampone delicato. Ancora una volta, non usare mai lana d’acciaio.
  • Passaggio 4.  Smontare l’affettatrice rimuovendo il vassoio del prodotto (chiamato anche scivolo per alimenti), il piatto della lama e la protezione. Se il tuo modello ha un affilacoltelli, rimuovi anche quello.
  • Passaggio 5.  Lavare, risciacquare e disinfettare le parti dell’affettatrice nel lavandino a 3 scomparti, lasciandole asciugare all’aria.
  • Passaggio 6.  Utilizzando un piccolo pennello sull’affettatrice, strofinare aree come cuciture, viti, maniglie e manopole.
  • Passaggio 7.  Se l’unità dispone di uno strumento per la rimozione dei coltelli, si consiglia vivamente di utilizzarlo. In caso contrario, sii accurato quando si pulisce la lama.
  • Passaggio 8.  Inserire un panno pulito o un tovagliolo di carta tra la lama e il coprilama e lavorarlo lungo l’intera parte posteriore della lama per rimuovere i residui.
  • Passaggio 9.  Con la mano protetta, usa l’asciugamano per lavare l’intera affettatrice, comprese le aree che hai strofinato in precedenza. Quando si lava la lama, spostarsi dal centro verso l’esterno
  • Passaggio 10.  Se l’affettatrice ha un foro centrale sulla lama, pulirla con una piccola spazzola.
  • Passaggio 11.  Risciacquare l’affettatrice con un panno pulito e sciacquare con acqua.
  • Fase 12.  Spruzzare la soluzione disinfettante su tutte le parti dell’affettatrice, assicurandosi che il disinfettante venga applicato per il tempo minimo richiesto secondo le istruzioni.
  • Passaggio 13.  Lasciare asciugare all’aria l’affettatrice.
  • Passaggio 14.  Rimontare l’affettatrice.
  • Passaggio 15.  All’ora di chiusura, coprire l’affettatrice per assicurarsi che rimanga pulita durante la notte.

È tutto quello che c’è da fare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 − sei =