Dente della cinghia

Dente della cinghia, quale devo usare: trapezoidale o curvilineo? Leave a comment

Le cinghie di distribuzione, note anche come cinghie sincrone o cinghie dentate, sono più spesso utilizzate nelle applicazioni di trasporto, indicizzazione e posizionamento in cui sono richieste coppia o trasmissione di forza elevate e velocità di accelerazione elevate. A differenza delle cinghie trapezoidali, che si basano sull’attrito tra la cinghia e la puleggia per la trasmissione della potenza, le cinghie dentate hanno un impegno positivo tra i denti della cinghia e i denti della puleggia, quindi viene eliminata la possibilità di slittamento. Questo rende le cinghie dentate molto efficienti nella trasmissione di potenza e dà loro una buona precisione di posizionamento.

I produttori di cinghie in genere offrono i propri design dei denti esclusivi o brevettati, ma anche i design proprietari si basano su uno dei tre profili di base: trapezoidale, curvilineo o curvilineo modificato. ? Ognuno offre vantaggi in termini di trasmissione di potenza, capacità di velocità o gioco.

Sebbene i profili dei denti delle cinghie dentate si basino su tre soli modelli di base, le cinghie con lo stesso tipo di profilo dei denti e lo stesso passo dei denti potrebbero non essere intercambiabili. Ciò è dovuto alle variazioni delle dimensioni dei denti tra i progetti dei produttori e, in alcuni casi, anche all’interno della linea di prodotti di un determinato produttore.

Profili dei denti della cinghia trapezoidale

Le cinghie con profilo dei denti trapezoidali sono probabilmente le più utilizzate nelle applicazioni per cinghie di distribuzione, in particolare per il posizionamento lineare e le applicazioni di trasporto. Hanno buone capacità di trasmissione della forza e gioco ridotto.

Ma la forma del dente trapezoidale si traduce in elevate concentrazioni di sollecitazioni all’interfaccia cinghia-puleggia, che possono portare a tassi di usura elevati quando la coppia o la velocità trasmesse sono elevate.

Profili dei denti della cinghia curvilinea

Il profilo del dente curvilineo è stato sviluppato per alleviare le concentrazioni di sollecitazioni presenti nei profili trapezoidali e migliorare le capacità di coppia e velocità. I profili curvilinei hanno anche una profondità del dente maggiore rispetto ai modelli trapezoidali, quindi il cricchetto della cinghia è meno probabile.

E la transizione più fluida fornita dai denti curvilinei durante la mesh significa che questi profili sono più silenziosi delle loro controparti trapezoidali. Il compromesso, tuttavia, è che i design curvilinei hanno un gioco maggiore rispetto ai profili trapezoidali.

Profili dei denti curvilinei modificati

Ulteriori miglioramenti al profilo del dente curvilineo hanno portato al design curvilineo modificato. Questo profilo ha una profondità del dente minore e un angolo del fianco maggiore rispetto alla versione curvilinea originale, conferendo al design curvilineo modificato le più elevate capacità di trasmissione della coppia e della forza tra i tre profili dei denti. Consente inoltre alle aree della cinghia tra i denti di condividere il carico con i denti che sono impegnati con la puleggia.

Ciò significa che le cinghie con denti curvilinei modificati hanno meno probabilità di subire cricchetti, anche sotto carichi estremi, rendendole comuni nelle applicazioni di lavorazione che richiedono una trasmissione di coppia molto elevata ad alte velocità.

Imperiale o metrico?

*È importante notare che le cinghie con un profilo del dente trapezoidale sono disponibili sia in dimensione imperiale che metrica. Tuttavia, le cinghie con profili dei denti curvilinei e curvilinei modificati sono disponibili solo in dimensioni metriche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × quattro =