mercoledì, Maggio 18, 2022
HomeSenza categoria4 fattori a cui prestare attenzione quando si sceglie un paraolio

4 fattori a cui prestare attenzione quando si sceglie un paraolio

 

Dopo aver parlato dei cuscinetti il ​​mese scorso, ora spostiamo la nostra attenzione sulle soluzioni di tenuta e su come questi componenti apparentemente semplici ma cruciali influenzano le prestazioni dei vostri macchinari e sistemi industriali.

Nella parte I, abbiamo imparato a scegliere un paraolio.

A prima vista, un paraolio è un componente semplice e relativamente economico. I paraolio svolgono due funzioni:

1) Per prevenire la fuoriuscita di lubrificanti, prodotti chimici o acqua; e

2) per impedire l’ingresso di contaminanti come polvere e sporco nei macchinari.

Poiché è molto più economico di altri importanti componenti industriali come cuscinetti, alberi e pompe, l’importanza dei paraolio viene spesso trascurata.

Ciò può essere potenzialmente costoso se le guarnizioni dell’olio si guastano e causano perdite dalle guarnizioni. La perdita di tenuta porterà a un maggiore spreco di olio e può comportare costi enormi se non viene affrontata.

Le cause comuni di guasto del paraolio sono una cattiva installazione  e una selezione errata della tenuta.

Una selezione errata può portare a una pressione interna eccessiva sulla tenuta; rigonfiamento; usura prematura, indurimento delle labbra e crepe. Nel tempo, ciò comporterà un guasto prematuro delle guarnizioni e perdite di olio.

Gli ingegneri e i tecnici della manutenzione devono considerare una serie di fattori quando si selezionano i paraolio.

Ecco 4 fattori importanti a cui prestare attenzione:

4 fattori da considerare nella scelta di un paraolio

 

Oltre alla vasta gamma di guarnizioni che offriamo, SLS dispone anche di ingegneri di prodotto esperti che sono in grado di consigliarti il ​​miglior tipo di guarnizione per la tua specifica applicazione. 

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments